Grosso Guaio a ChinaTown

Grosso Guaio a Chinatown

(Big Trouble in Little China)


Cast
Kate Burton, Kim Cattrall, Dennis Dun, James Hong, Kurt Russell, Victor Wong, Donald Li, James Pak, Carter Vong
Regia
John Carpenter
Sceneggiatura
Gary Goldman, David Z. Weinstein, W.D. Richter
produttore
Larry J. Franco
Data e luogo di produzione
USA, 1986
Genere
Avventura
durata
99′

Interpreti e personaggi

* Kurt Russell: Jack Burton
* Kim Cattrall: Gracie Law
* Dennis Dun: Wang-Chi
* James Hong: Lo-Pan
* Victor Wong: Egg-Shen
* Kate Burton: Margo
* Donald Li: Eddie-Lee
* Suzee Pai: Mao-Yin

Doppiatori italiani:

* Carlo Valli: Jack Burton
* Monica Gravina: Gracie Law
* Claudio de Angelis: Wang Chi
* Carlo Reali: Lo Pan
* Guido Cerniglia: Egg Shen
* Lorenza Biella: Margo

Fotografia: Dean Cundey
Montaggio: Steve Mirkovich, Mark Warner, Edward A. Warschilka
Effetti speciali: Randy Cabral
Musiche: John Carpenter, Alan Howarth
Scenografia: John J. Lloyd
Costumi: April Ferry
Trucco: Steve Johnson, Ken Chase

TRAMA (tratta da Wikipedia)

Jack Burton è un camionista, simpatico e cialtrone.
Un giorno si ferma nel quartiere cinese di San Francisco per incontrare
il suo amico Wang Chi, fare qualche scommessa con lui e accompagnarlo
all’aeroporto.
Dalla Cina sta infatti per arrivare Mao Yin, la futura sposa
di Wang Chi, bellissima nonché rara: ha gli occhi verdi
(non esistono, infatti, donne cinesi con gli occhi verdi).
All’aeroporto, Jack incontra la bella avvocatessa Gracie Law, ma una
banda di criminali cinesi rapisce la fidanzata Mao Yin prima ancora che abbia
il tempo di abbracciare Wang Chi.
Decisi a ritrovare la ragazza, Jack e l’amico si recano a Chinatown
per scovare i temibili criminali, detti “i Signori della Morte”.
S’imbattono invece nel funerale del capo dei Chang Sing, una setta
guerriera amica di Wang, ma all’improvviso sbucano i temibili Wing Kong,
nemici dei Chang Sing, con i quali incominciano a suonarsele di santa ragione.
Nel mezzo della battaglia, tre esseri demoniaci irrompono sulla scena
con un’esplosione, ed incominciano a fare a pezzi le due gang.
Jack e Wang cercano di farsi strada col camion, ma davanti a loro si materializza
un quarto essere: il mandarino cinese Lo-Pan, che li ferma ed acceca temporaneamente
Jack con la luce che gli esce dagli occhi.
I due fuggono,e i Signori della Morte rubano il camion di Jack.
Una volta ripresosi, Wang porta Jack a casa di un suo vecchio zio, dove si trova
anche il vecchio Egg-Shen, un vero e proprio decano di Chinatown, che spiega loro
cos’hanno visto.
I tre esseri erano le Tre Bufere, e Lo-Pan è, almeno per tutti, il Padrino mafioso
di Chinatown, nonché Capobanda dei Signori della Morte.
In realtà egli era, nella Cina di tre secoli prima di Cristo, un principe guerriero che,
entrato in conflitto col primo Imperatore cinese, subì da questi una maledizione:
sarebbe stato condannato dal dio dell’oriente Ching-Dai a diventare un demone
privo di carne capace di trasformarsi in qualunque cosa, e avrebbe posto fine
a tutto solo sposando una ragazza cinese con gli occhi verdi, per poi sacrificarla
all’Imperatore.
Resisi conto del pericolo mortale che quindi incombe su Mao Yin,
Jack (che vuole solo recuperare il suo camion) e Wang cercano di liberarla,
con l’aiuto di Gracie Law, dell’amica giornalista Margo e di Eddie, cugino di Wang,
dal bordello dove i Signori della Morte l’avevano rinchiusa, ma proprio mentre stanno
per riuscirvi, irrompono dal cielo in un’espolosione verde le Tre Bufere
che rapiscono la ragazza.
Ai nostri eroi non resta altro da fare che intrufolarsi nel covo dei killer, che ha
la copertura di una ditta commerciale, sotto falsa identità:
Jack e Wang si fingono tecnici dei telefoni.
Jackie, Eddie e Margo giornalisti in cerca di uno scoop. Finirà male per tutti: le ragazze
ed Eddie saranno catturati quasi subito; Jack e Wang invece, dopo essere sopravvissuti
all’Inferno dei Peccatori a testa in giù” e alle torture delle Tre Bufere,
riescono ad incontrare il vero Lo-Pan, un vecchio scheletrico su una sedia a rotelle,
che conferma loro di aver rapito Mao-Yin e di volerla sposare.
I nostri si salvano dalle ire degli accorsi Wing Kong e a liberare le ragazze, e fuggono
aiutati da Egg-Shen. Ma nella fuga, Gracie viene rapita da un mostro irsuto che la porta
direttamente tra le braccia di Lo-Pan che, ipnotizzatala, la sottopone insieme a
Mao Yin ad una prova quasi mortale; la superano e il malvagio decide di sposarle entrambe.
Nel frattempo, Jack e Wang decidono l’attacco finale per liberare le ragazze.
Con l’aiuto dei Chang-Sing e di Egg-Shen (che, oltre a rivelarsi un potente mago, sembra
conoscere Lo-Pan molto più di quanto non sembri)
riescono ad irrompere al matrimonio di quest’ultimo proprio mentre egli comincia
a materializzarsi.
Superate le ostilità delle Tre Bufere e dei Wing Kong che cadono con regolarità,
Gracie e Mao-Yin vengono liberate, e sarà Jack ad eliminare Lo-Pan con una coltellata,
prima di fuggire con il ritrovato camion.
Alla fine, Wang si sposerà con Mao-Yin, Egg Shen partirà “per una vacanza”,
tra Margo ed Eddie nascerà del tenero, e Jack riprenderà le strade col suo camion,
il “Pork Chop Express”, senza dare l’ultimo bacio a Gracie…

Con immenso sudore, di seguito, sono orgoglioso di fornire il copione,
battuta per battuta, di questo straordinario film.

COPIONE (la mia opera d’arte):

– L’avvocato interroga Egg Shen sugli avvenimenti appena conclusisi

Avvocato:”Quello che vorrei oggi, è sentire la sua versione dei fatti.”
Egg Shen:”Come dire…la verità dei fatti.”
Avvocato:”Sì, certo. Prima però mi servono: il suo nome e la sua occupazione….per l’archivio.”
Egg Shen:”Ah…Egg Shen, autista di pullman.”
Avvocato:”Autista di pullman….che tipo di pullman?…e dove lavora?”
Egg Shen:”Ah…pullman turistico…porto in giro i turisti, a San Francisco: Chinatown.”
Avvocato:”Grazie.”
“Dunque…prima di affrontare il nocciolo della questione…”
“mm…può dirmi se al momento attuale, lei ha una qualunque cognizione di dove ppossa trovarsi il Signor
Jack Burton con il suo camion?”
Egg Shen:”mmm…Oddio! Volete lasciarlo in pace?.
Avvocato:”Signor Shen, per favore! Lei potrebbe venire a trovarsi in una grossa serie di guai!”
“…mezzo quartiere che esplode in un’immensa palla di fuoco verde…”
“…del fuoco verde!…sembrava di essere piombati in pieno inferno!”
“…e c’è gente che dice che c’è di mezzo lei! che potrebbe essere lei l’autore.”
“..e che lei è un uomo molto pericoloso…”
“Ora: se vuole proteggere Jack Burton...”
Egg Shen:”Le ho detto di lasciarlo in pace Jack Burton, perchè noi siamo in debito con lui!”
“ha dimostrato un coraggio da leone.”
Avvocato:”uhm! Va bene, come crede. Però, se vuole che io sia il suo avvocato…”
“…devo sapere ancora alcune cose che…che per me sono completamente assurde…”
“…come….Lei crede davvero alla magia?”
Egg Shen:”Parla della magia nera Cinese?”
Avvocato:”Sì”
Egg Shen:”oh…assolutamente sì!”
Avvocato:”Dice sul serio? Quindi crede ai mostri, ai fantasmi, eccetera immagino…”
Egg Shen:”Sicuro!…e anche alla stregoneria”
Avvocato:”Quindi devo supporre che lei si aspetti che anch’io creda alla stregoneria, non è così?”
Egg Shen:”Certo, naturale!”
Avvocato:”E perchè?”
Egg Shen:“Perchè è una realtà!”
Avvocato:”Ma chi me lo dimostra?”
Egg Shen:”Chi?”
Avvocato:”Già chi?…eheheeheh…me lo dimostri lei, per favore…avanti!”
……
Egg Shen:”Visto?…e questo è niente, ma è così che tutto inizia sempre…dal molto piccolo!”

– Jack arriva a Chinatown (San Francisco) con il suo camion…

Jack:”qui è Jack Burton, del Pork Chop Express che parla a chiunque sia in ascolto…”
“come dicevo sempre alla mia ultima moglie: Io mi rifiuto di guidare più veloce di quanto possa”
“vedere e a parte questo, è solo questione di riflessi.”
“I consigli del vecchio Pork Chop Express, sono preziosi, specialmente nelle serate buie e tempestose.”
“Quando qualche maniaco alto 2 metri e mezzo, con l’occhio sanguigno, vi artiglia al collo
“e vi pianta l’unica testa che avete contro la parete di un bar, chiedendovi se avete pagato il conto…”
“..voi fissate a vostra volta il primitivo negli occhi e ricordatevi di quello che il vecchio jack dice
“sempre in casi come questo…”
“Domanda: Jack hai pagato il conto?…sì, gli ho spedito l’assegno per posta.”
“…ragazzi, con questo non voglio dire che sono un uomo di mondo e che la vita per me non ha più”
“segreti, anzi sono convinto che il nostro pianeta ci riservi ancora molte sorprese e che bisogna essere”
“dei deficienti per credere che, in questo universo siamo soli”

– Jack e Wang giocano a Fan-Ta d’azzardo

Jack:”Incredibile, non lo vuoi mollare questo fan…”
Wang:”ecco qua!…vai! un altro fan…avanti!”
Jack:”guarda che è incredibile!…ne vuole un altro!…tò, tieni!”
Cinese al Tavolo: “basta! basta!…ài!”
Jack:”allora…si può sapere che cos’è?”
Wang:”uno per me…fan, fan ancora fan”
Jack:”io sono venuto a giocare a fan-ta, non a vedere vincere te!…forza….haaaaa!”
….
Jack:”ahahahahaha….è la mia giornata, che devo dirvi?.ahahah..perchè ve ne andate? non vi è piaciuto? ahahahah”
“che cosa ha detto il cinese? Traduci!”
Wang:”che i principianti hanno foruna…e qualcos’altro…ora chiude”
Jack:”Chiude? e perchè?…non è neppure giorno e ha ancora qualche centinaio di dollari da perdere…”
“ma che gli ha preso?…ah meglio così, sennò tra venti munuti non avrai più neanche la camicia”
“eeh mi dispiace portarti via tutti questi soldi…tanto la prossima volta organizzerai contro di me un agguato”
“talmente rapido che non mi accorgerò neanche che te li sei ripresi…”
Wang:”no”
Jack:”ah figurati…presto vinti, presto persi!”
Wang:”NOO!…….Non la prossima volta, ADESSO!”
Jack:”…deve finire male tra noi? eh? Spero proprio di no, perchè sono convinto che noi due, nonostante la differenza…”
“siamo legati da una vecchia amicizia, visto che praticamente siamo californiani tutti e due…”
Jack:”..e allora vaccagare! in fondo è un gioco.”
Wang:”O il doppio o niente! Con questo coltello, taglio una bottiglia in 2 di netto. O il doppio o niente!”
Jack:”eeh…puttanate!”
Wang:”O il doppio o niente!”
Jack:”..ma perchè? Non fare lo stupido!”
Wang:”mi servono soldi!”
Jack:”Questi sono più di mille dollari!”
Wang:”1148 per l’esattezza Jack!”
Jack:”Come vuoi…ma non questa bottiglia….questa!”
Wang:”molto bene!……….ahahahahaha”
Jack:”Fai una fesseria Wang!…comunque auguri!….ahahahha”
Wang:”ahahahahaha”
….
Jack:”Questione di riflessi!”
Wang:”a casa ci riesco sempre!”
Jack:”allora uno di questi anni, invitami a cena e dimostramelo, nel frattempo pagami 1148 verdoni moltiplicato 2″
Wang:”e chi ce li ha tutti quei soldi?”
Jack:”faccio finta di non aver sentito…”
Wang:”ma io sono un povero ragazzo cinese! te lo rigordi?”
Jack:”già, padrone di un ristorante, che è molto più di quanto abbia io!”
Wang:”Sì, hai ragione!…ma io volevo dire che non ho tutti quei soldi con me”
Jack:”l’avevo capito che intendevi questo…dov’è il tuo camion?”
Wang:”Prima devo passare in un posto…”
Jack:”No, non puoi!”
Wang:”Invece devo, perciò vediamoci al mio ristorante…fra un paio d’ore.”
Jack:”mmm…”
Wang:”Ti porto i soldi lì”
Jack:”me li dai subito, i soldi. Dov’è che devi andare?”
Wang:”All’aeroporto!”
Jack:”..e come no! passando sul mio cadavere!”
Wang:”se necessario sì!”
Jack:”Ti seguo col Camion”
Wang:”Siamo amici da tanti anni e non ti fidi…mi fai incazzare!”
“…mi ricordi di un vecchio proverbio cinese…”
Jack:”Sta calmo..ti porto io, sali!”
Wang:”Hai detto che mi seguivi Jack…”
Jack:”…lo so, ma poi mi sono svegliato!”

– Jack e Wang, in camion, mentre vanno in aeroporto

Jack:”Allora, chi deve arrivare?”
Wang:”una ragazza…ma non ne voglio parlare”
Jack:”una ragazza? Di dov’è?”
Wang:”di Pechino…oggi è un grande giorno nella mia vita…facevo meglio ad andare a casa a farmi un sonnellino”
Jack:”una ragazza cinese…non ho mai rimorchiato ragazze cinesi…cioè ho dato passaggi a ragazze di tutto il mondo..”
“ma mai a cinesi!”
“è carina?”
Wang:”Dobbiamo sposarci!”
Jack:”uh…è carina sì!”
Wang:”ci conosciamo da bambini, ma non la vedo da 5 anni.”
“sono venuto qui da solo. I primi tempi ho lavorato come un cane. Prima che tu mi conoscessi, dormivo per terra!”
“ho risparmiato anche i centesimi perchè voglio sposarla davvero!…Non riesco più a mangiare, nè a dormire…”
“…nè a pensare senza di lei…metterà ordine nella mia vita! Puoi credermi Jack…è un tipetto duro!”
Jack:”mi sembri un tantinello nervoso!”
Wang:”ecco perchè non ho tagliato la bottiglia, ho la mente e lo spirito che se ne vanno a spasso!”
Jack:”mmm-mmm!”

– Jack e Wang sono in aeroporto aspettando Mao-Yin

Jack:”Urka…chi sarà?”
Wang:”ha gli occhi verdi, lo sai che è molto raro?”
Jack:”come fai a vederli da qui?”
Wang:”Non quella! Quella porta guai, Mao-Yin!….Stupendi occhi verdi che sembrano di giada!”
Jack:”Porta guai eh?”
Jack:”Senta: posso fale una domanda seria?…”
Gracie Law:”Assolutamente no!”
Jack:”Non Ha mai pensato di infilarsi nel letto senza neanche un preambolo…”
Gracie Law:”..certo ma mai con uno nelle sue condizioni!”
Jack:”Parliamone di queste mie condizioni, cos’ho che non va?”
Gracie Law:”Dovrebbe cercare di mettersi sotto vento e a casa, farsi una doccia!”
Jack:”Sa come mi piace farmela la doccia?”

Jack:”Un momento voi altri!….ehi!”
Gracie Law:”No, lasci stare!”
Jack:”..e perchè?”
Gracie Law:”sono i signori della morte, una banda di chinatown, ma cosa sono venuti a fare qui?”

Gracie Law:”Tara?”
Wang:”Mao-Yin!”
Wang:”Scusi…Mao-Yin!”
Gracie Law:”Scusi…”
Jack:”io e te dobbiamo farci 2 chiacchiere!……..cosa?…….dove l’hai comprato?…..un momento amico!”
Signore della morte:”Prendete quella!”
Wang:”Svelto Jack!”
Jack:”Dove?……ah…chiama la polizia!”
Jack:”Quei figli di puttana, la pagheranno!”
….
Jack:”Forza Wang, sputa la verità! Perchè hanno rapito la tua ragazza?”
Wang:”..e lo chiedi a me? Perchè non si può più andare a Central-Park, o dare un passaggio ad uno sconosciuto?”
“perchè oramai il mondo è pieno di pazzi e di delinquenti…”
Jack:”Quella ragazza americana vicino a me, aveva tutta l’aria di sapere qualcosa…”
Wang:”Sta alla larga anche da lei, è mezza matta, fa l’avvocato…”
Jack:”Cosa fa?”
…BEEEEP
Jack:”…ma guarda questo!…Testa di cazzo!!!”
Wang:”Quei maledetti hanno una specie di circolo, dove si riuniscono.”
Jack:”…per affilarsi i coltelli eh?”
Wang:”Se ti chiedessi….”
Jack:”…Dimmi dov’è?”
Wang:”Grazie Jack!”
….
– Egg Shen arriva con pullman

Egg Shen:” Un cordiale buongiorno Signori e signore…”
“da parte di Egg Shen e del suo meraviglioso Pullman turistico. Restate seduti e godetevi il tour!”
“Molto tempo fa, un gruppo di cinesi in preda alla febbre dell’oro, arrivò in California, che…”
“…noi chiamiamo Gong-San, la montagna d’oro. E lasciarono a casa le loro mogli e i loro figli.”
“Qui lavorarono anni alla costruzione della ferrovia transcontinentale risparmiando anche i centesimi.”
“Di seguito fecero arrivare anche le famiglie, perchè li auitassero a costruire questa magnifica…”
“Chinatown, che potete ammirare in questa bella giornata!”

Wang:”in quel vicolo a destra, i Signori della morte sono lì”
Jack:”Quale vicolo?”
Wang:”Gira a destra t’ho detto!”
Jack:”Dove accidente siamo?”
Wang:”Continua, va avanti!”
Jack:”Signora per piacere, può dirci se ha visto passare……no, non può dircelo”
Wang:”Dài, muoviti!”

– Jack e Wang si imbattono nei Chang-Sing

Jack:”Cos’è, una parata militare?”
Wang:”Un funerale, una setta guerriera….i chang-Sing”
Jack:”Una setta guerriera?”
Wang:”non aver paura, non è il caso, è brava gente!”
Jack:”Forse dovremmo cercare in un altro vicolo…tu che dici?”
“..Wang!…quelli là..i Sing-Sing…”
Wang:”Chang-Sing…”
Jack:”…Hanno nemici?”
Wang:”i Wing-kong!”
Jack:”…che portano turbanti rossi?”
Wang:”Per la merda del diavolo! Sono belve scatenate Jack!!”
….
Jack:”Adesso che succederà?”
Wang:”Un combattimento cinese…”
Jack:”…e che fanno?”
Wang:”Tu non emettere un fiato!”

– Arrivano le 3 BUFERE

Jack:”Quello chi è?”
….
Jack:”ehm…”
Wang:”Non farmi domande, scappiamo via, VIA!!!”
Wang:”Attento!”
Wang:”Era Lo-Pan!!”
Jack:”Chi?”
Wang:”Non guardare!”
Jack:”Ho già guardato!”
Wang:”No!”
Jack:”Non guardo, ma chi è?”
Wang:”Lo-pan….vieni via!”
Jack:”Non ci vedo più!”
Wang:”Non è niente…solo per qualche istante…di qua!”
Wang:”Chinati!”
Jack:”Sì…ci vedo!…ci vedo!….gli siamo passati attraverso…”
Wang:”Non rivedrò più Mao-Yin!”
Jack:”..come abbiamo fatto a passargli attraverso?”
Wang:”Ti è sembrato, era un’apparizione!”
Jack:”Tu dici eh?”
Wang:”I signori della morte!”
Jack:”Va bene, io me ne torno a casa…ok? Tienteli i soldi!”
Signori della morte:”Ehi Wang-Chin!”
Wang:”Dici a me?”
Jack:”…sanno il tuo nome…”
Wang:”Non è un buon segno! Filiamo!”
Jack:”..Il Camion!”
Wang:”Chette ne frega!”

– Jack e Wang si nascondono e incontrano un Chang-Sing

Wang:”I signori della Morte sono agli ordini dei Wing-Kong…sono solo dei sicari dei WIng-Kong!”
Jack:”Che notizia! Chi sono quei 3 super che hanno spazzato via i Turbanti Rossi mentre stavano vincendo?”
Wang:”…dice che erano Le Bufere, le 3 bufere!”
Jack:”In 3 hanno fatto quel casino?…senti…devi spiegarmi come accidenti ho fatto a passare attraverso…”
Wang:”VIA!”
Wang:”Ci siamo, ci è andata bene!”
Jack:”Allora? Dov’è il mio Camion?”
Wang:”non vorrai tornare là! non sei assicurato?”
Jack:”certo! ma non è questo il punto…”
Wang:”Se sei furbo ci torni domani”
Jack:”Sono furbo e chiamo gli sbirri!”
Wang:”Hanno meglio da fare che finire sbudellati!”
Jack:”Ah davvero? Anch’io allora!”

– Al ristorante di Wang-Chin

Jack(al telefono):”…La Mutua-Assicurazione e Fedeltà di Sacramento…beh dev’esserci sull’elenco tesoro, gli pago parecchi…”
“soldini all’anno di premio”
Wang-Chu:”La Cina è qui signor Burton!”
Jack(al telefono):”…va bene, va bene…”
Wang-Chu:”..i chang-Sing e i Wing-Kong, sono secoli che si combattono…”
Jack:”ma cosa sta dicendo eh? La Cina è qui? Non riesco neanche a capire cosa significa!”
“L’unica cosa che so, è che questo Lo-Pan, è spuntato dal nulla nel mezzo di quel maledetto vicolo…”
“…mentre i suoi tre compari svolazzavano tutto intorno, tagliando quegli altri a fettine e lui si è fermato lì…”
“…aspettando che io avanzassi col Camion e gli passassi attraverso!…e dalla bocca gli usciva un raggio di luce!”
Wang:”Jack per favore non….”
Jack(al telefono):”Pronto? Allora l’avete trovato questo numero?”
Wang-Chu:”Quando è successo?”
Wang:”Non è andato come la racconta lui…”
Jack:”Invece sì! 2 ore fa. Sembrava una maschera. Prima l’ho visto poi no l’ho visto più!”
Jack(al telefono):”…ma non c’è neanche un impiegato per raccogliere una denuncia di furto?”
Wang-Chu:”Lo-Pan sarebbe apparso per la strada?”
Jack(al telefono):”con questo temporale la sento malissimo”
Wang-Chu:”Wang-Chin! ma perchè non me l’hai detto?”
Wang:”Non volevo metterti in allarme..:”
Jack(al telefono):”Senta io devo denunciare il furto di un camion…e non voglio sentir parlare di forza maggiore!”
“…ma scusi lei chi è?…Io mi chiamo Jack Burton
Eddie-Lee:”Buona sera signor Wang-Chu!”
Wang:”Eddie-Lee, il mio amico Jack Burton
Wang:”Eddie è il nuovo maetre del Black-Pool”
Eddie-Lee:”…e molto altro ancora!”
Jack(al telefono):”…ma non me lo ricordo il numero…la polizza è rimasta nel cassetto del cruscotto!”
Jack(al telefono):”…perchè non cerca B-U-R-T-O-N…Burton”
Eddie-Lee:”Jack Burton?….”
Jack:”Sì?….aaah!”
Jack(al telefono):”…allora?”
Eddie-Lee:”è quel tuo amico di cui mi parli spesso…”
Jack(al telefono):”…non ho capito quello che ha detto!”
Eddie-Lee:”allora è tuo il camion perduto”
Jack:”Perduto un accidente!”
Jack(al telefono):”Sì sono qui…Pronto!…PRONTO??…aaah che merda!”
Eddie-Lee:”dopo che siete scappati, quelli hanno preso il camion!”
Jack:”Ah, me l’hanno fregato! ehm”
Wang:”Stai calmo Jack, hai degli amici!…lo ritroveremo”
Jack:”Eccome se lo ritroverai!..e anche il mio denaro e il tempo è denaro per uno come me!”
“e come se non bastasse il tuo telefono non funziona!”
Wang:”Perchè? io sto meglio di te? Ho perso la ragazza io!
Eddie-Lee:”..I Signori della morte!…l’hanno rapita loro per fare un affaruccio, non per ordine dei Wing-Kong”
“gli serviva per un ricatto…e c’è capitata Mao-Yin!”
“poi sapete perchè c’è stato quello scontro? Pare che sia stato Lo-Pan ad ordinare l’uccisione di Lem-Li capo dei Chang-Sing”
“…quello era il funerale.”
Wang:”Quella era una guerra!….Tu che vuoi qui?”
Gracie Law:”Niente paura, sono io: Gracie Law!”
Wang:”ah che bello…”
Jack:”ah..è capitata qui per caso in questa buia sera di tempesta?”
Gracie Law:”Non per caso, è la mia zona!”
Eddie-Lee:”Certo che era una guerra e chiunque fosse capitato là, avrebbe raggiunto Lem-Li, nell’inferno dei tagliati a pezzi”
Jack:”Nell’inferno dei cosa?”
Eddie-Lee:”i cinesi hanno molti inferni!”
Wang-Chu:”Che diavolo vuole da noi questa Gracie Law?”
Jack:”..ehm non può stare lontana da me!”
Gracie Law:”a-ha…le piacerebbe! Voi mi conoscete. Io ficco sempre il naso negli affari che non mi riguardano…”
“…e come risultato, questa rissa è stata colpa mia, lo ammetto. Ma in compenso ho avuto la soffiata che quei punk…”
“…dell’aeroporto che hanno raspato il suo camion, hanno consegnato la ragazza rapita alla Tigre Bianca per venderla”
“…a qualcuno. Voi la conoscete?”
Wang:”E’ la mia fidanzata!….alla Tigre Bianca?”
Gracie Law:”Oddio quanto mi dispiace! Se stasera entriamo di nascosto, forse la liberiamo!”
“Con la polizia è troppo complicato, e la violenza è fuori questione”
Jack:”Un momento…nu momento rallenta!…Io chi sono qui, uno cretino di passaggio?”
Gracie Law:”Infatti!”
Wang:”Senti Jack, mi devi devi aiutare ancora. Oggi non posso darteli i soldi…”
Jack:”aah merda!”
Wang:”Mi servono per riscattare Mao-Yin!”
Eddie-Lee:”Ti costerà parecchio…ricordati che ha gli occhi verdi!”
Gracie Law:”No davvero? Per loro è un extra. Come un’auto coi sedili in pelle. Raddoppia il prezzo!”
Jack:”Per loro chi? Quel Lo-Pan a cui sono passato sopra, anzi, attraverso?”
Wang-Chu:”…Ha il potere medianico degli spiriti…come gli immortali! La sua carne e le sue ossa sono disperse in atomi…”
“…egli sta diventando più di un mito”
Jack:”..Che?”
Wang:”No, no, lo zio esagera Jack! te lo giuro…perfavore, dammi una mano!…Ho una grande idea!”

– Dalla Tigre Bianca

Gracie Law:”Calmati!”
Jack:”Sono calmissimo!”
Gracie Law:”Dunque…io devo fermarmi qui perchè ormai sono bruciata capisci? Vorrei venire con voi, ma quei maledetti…”
“…conoscono la mia faccia e mi farebbero fuori.”
Jack:”Finchè ci sarò io, NO”
Wang:”Dipende tutto da te, Jack! Il mio destino è nelle te mani capaci!”
Jack:”Senti, farò quello che potrò eh!
Eddie-Lee:”L’importante è far fuori le guardie…”
Jack:”Ci proverò!”
Wang:”…no, è sembrare stupidi!”
Gracie Law:”Ci riuscirà!”

Jack:”he-he…PorcaVacca! L’acqua sta venendo giù a catinelle!”
“…ecco: l’autista del taxi mi ha detto..mi ha detto che qui avrei trovato…beh sì, che la Tigre Bianca, mi avrebbe trovato..mmh?”
Signora Ho-Tu:”..oh…aspetti qui per favore.”

Gracie Law:”Ragazzi aspettatemi qui un istante, credo di conoscerla quella macchina!”
Wang:”Che cosa vorrà fare?”
Eddie-Lee:”Strana ragazza!”
Gracie Law:”Là, in quell’edificio, c’è Tigre Bianca!”
Margo:”hh! Mi vengono i brividi, dobbiamo proprio entrarci…hh! perchè ci vengo se proprio devo!
“andrei dappertutto pur di realizzare il mio servizio….è la mia occasione”
Gracie Law:”Tranquillizzati! dentro c’è già uno dei nostri uomini migliori, che sta studiando la situazione…”

Jack:”Buona sera signora, io mi chiamo Henry Soahsson!…vorrei divertirmi con le donnine, hi hi…”
Tigre Bianca:”contanti o apre un conto?”
Jack-Sohansson:”oh vediamo…meglio contanti, tanto non sono deducibili dalle tasse hm-hm-hm!”
Tigre Bianca:”he-he…”
Tigre Bianca:”La signora Ho-Tu terrà conto dei suoi gusti”
Jack-Sohansson:”…ehm però scusi…le foto dovrebbero essere a colori, perchè quando io sono in giornata voglio una ragazza con gli occhi verdi!”
“…e allora non bado al prezzo!…a me piacciono appena sbarcate dalla nave…e più sono esotiche e meglio è!”
Signora Ho-Tu:”non esistono ragazze cinesi con gli occhi verdi!”

Wang:”Entriamo…è lì da troppo!”
Eddie-Lee:”sono solo 10 minuti, dagli il tempo di agire!”

Jack-Sohansson:”Allora: da quanto sei qui negli Stati Uniti?”
Prostituta:”3 mesi!”
Jack-Sohansson:”di dove sei?”
Prostituta:”Hong-Kong”
Jack-Sohansson:”ehm…come fate qui?…restate per un po’ di tempo?…poi arrivano quelle nuove e voi ve ne andate, o…”
Prostituta:”Può anche darsi….la cravatta per favore!”
Jack-Sohansson:”ah sì…sai me la tenevo perchè me l’ha regalata mia moglie per natale.”

– Arrivano le 3 bufere e portano via Mao-Yin

Eddie-Lee:”…cosa cavolo?”
Eddie-Lee:”…ci siamo!”

– Jack, Wang, Eddie-Lee, Gracie Law e Margo si rifugiano nell’ufficio di Gracie…

Jack:”Esplosioni verdi…gente che entra ed esce volando..aaah non può essere vero, io chiamo la polizia.”
“…e poi rivoglio il mio camion!…ma dove mi avete portato?”
Gracie Law:”Nel mio ufficio…resta seduto!”
Jack:”Dormi in ufficio?…non ce l’hai una casa?”
Margo:”Prima di tutto ho bisogno di sapere se quei tali…insomma…quelle, quelle bufere cosa sono?”
“una specie di maghi?”
Eddie-Lee:”Sì! Qualcosa del genere…è difficile spiegarlo”
Jack:”Prova a sforzarti!”
Gracie Law:”Bevi…”
Wang:”Se le bufere hanno Mao-Yin, è solo per portarla in un posto!”
Gracie Law:”Da Lo-Pan!”
Wang:”Esatto!”
Gracie Law:”Il Padrino di China-Town, il signor David Lo-Pan”
Margo:”David Lo-Pan?…Amministratore della National Orient Bank e padrone della Wing-Kong-Import-Export COmpany?”
“…è così geloso della sua intimità, che sono anni che nessuno riesce a vedere?”
Jack:”Chi diavolo sei tu, si può sapere?”
Margo:”…ehm…eh, beh…sono Margo Lisenberger, giornalista del Berkley People Herald…
Gracie Law:”sai…ho dovuto trovare qualcuno della stampa, un giornalista qualunque che mi desse retta in questa storia…”
“…ed è assolutamente impossibile che tu abbia visto davveri Lo-Pan..:”
Jack:”..aah…”
Gracie Law:”perchè quel bastardo ha paura di farsi vedere…ha più nemici lui di…”
Wang:”Lui ha Mao-Yin!…io vado a riprendermela!”
Eddie-Lee:”Sei tutto scemo eh?”
Jack:”e quella chi è?”
Gracie Law:”..sta tranquilla Tara, puoi tornare a dormire”
Jack:”..era anche lei all’aeroporto!”
Gracie Law:”Sì, questa mattina e io ero lì per lei, per proteggere il suo diritto civile di esercitare il mestiere!”
Margo:”eeh, questa è divertente….mi rendo che forse sono una che crede ancora a Babbo Natale!”
Eddie-Lee:”uhm…lo sei!”
Gracie Law:”…e ora pensiamo a come liberare…”
Jack:”…un momento!…un momento! Io sono un tipo molto ragionevole, ma ho assistito a dei fatti che con la ragione centrano davvero!”
Gracie Law:”Dipende da come li guardi…”
Jack:””No, un accidente!…perciò adesso qualcuno di voi, non importa chi, mi racconterà la verità…”
Wang:”Tutta?”
Jack:”Ho le spalle larghe!”
Wang:”uhm, non abbastanza!…….io vado a liberarla, magari anche da solo!”
Gracie Law:”ma dove vuoi andare, fuori diluvia!”
Wang:”Da Lo-Pan, alla compagnia Wing-Kong!”
Gracie Law:”Vuoi entrare alla Wing-Kong? Il covo di tagliagole più pericoloso di chinatown?”
“ma non puoi mica entrare e uscire co…”
Wang:”come il vento?….sì invece posso farlo! La mia mente e il mio spirito sono una cosa sola!”
Jack:”Facciamo 2, visto che vengo con te!”
Gracie Law:”verrei anche io ma…”
Jack:”sì lo so, c’è il problema che ti conoscono…”
Jack:”Allora: voi state qui calmi, tenete il fortino, conservate vivo l’amor di patria e se non torniamo per l’alba….”
“……….CHIAMATE IL PRESIDENTE!”

– Jack e Wang vanno alla Wing-Kong Company

Jack:”Sarà necessario un tempisom al decimo di secondo!”
Wang:”…e concentrazione assoluta!….sei pronto?”
Jack:”IO SONO NATO PRONTO!”
Wang:”…bene!”

Jack:”ah…ahhh quanto mi piace lavorare di sera….non alzatevi, non siamo clienti, compagnia dei telefoni!”
“ragazzi dov’è la centralina? ah sì…”
Wang:”…a dopo eh…arrivederci”
Jack:”Wang!”
Wang:”ottimo lavoro jack, ci sono cascati in pieno”
Jack:”speriamo……attento!”
Jack:”l’ultima volta, un guasto del genere è stato provocato dai topi che masticavano i cavi, te lo ricordi?”
Wang:”Sì…”
Jack:”Prima bisogna trovare l’armadio di derivazione!”
Wang:”Dovrebbe essere di qua!”
Jack:”sì…”
Jack:”che cosa c’è scritto?”
Wang:”shu-san-mi-oh: inferno dell’olio bollente!”
Jack:”ma scherzi?”
Wang:”sì, dice: vietato l’ingresso!…hi-hi”

– Intanto al Black Pool

Gracie Law:”Dobbiamo fare subito qualcosa!”
Eddie-Lee:”shhhht…zitta!”
Egg-Shen:”mmmm….va male…un caprone dà cornate a una siepe, e le corna gli erestano im-pi-glia-te!”
Gracie Law:”io non conosco questo signore!”
Wang-Chu:”SIgnorina Gracie law…il signor Egg Shen!”
Eddie-Lee:”Egg è una specie di nostra autorità locale…ci sta dando una mano!”
Gracie Law:”..e come?…sono passate quasi 2 ore, dobbiamo tornare là, buttare giù la porta…”
Egg-Shen:”no, no, no signorina…dobbiamo crearci una nostra forza, perchè qui ci sono…nuvole e tuoni”
Wang-Chu:”…il simbolo delle difficoltà che incontreremo all’inizio”
Egg-Shen:”esatto!…ma alla fine riusciremo a mettere ordine in questo caos!”

– alla Wing-Kong company…

Wang:”…guarda!”
Jack:”…sì, 2 persone che ne hanno trascinata una terza!”
Wang:”Mao-Yin!”
Jack:”sei stato tu vero?”
Wang:”…credo…anzi spero…”
Wang:”Jack, vieni a vedere!”
Jack:”ma cos’è, hanno messo i bottoni al contrario su questo ascensore?”
Wang:”no, va solo in giù”

Egg-Shen:”per forza noi cinesi siamo sempre nella confusione, guarda con quante forze abbiamo a che fare?”
“Buddismo, confucianesimo e taoismo con tutte le sue alchimie e stregonerie…prendiamo quello che vogliamo…”
“…e lasciamo il resto…come nei tuoi piatti misti”
Wang-Chu:”però c’è una cosa che perfino David Lo-Pan deve sapere per forza: che tutti i moti esistenti nell’universo…”
“…nascono dalla differenza di potenziale tra le forze negative e quelle positive.”
Egg-Shen:”Quando questa differenza esiste!”
Wang-Chu:”Come avviene in Lo-Pan sul quale grava una maledizione”
Egg-Shen:”…e allora la persona si trasforma indemone e vive in eterno”
Wang-Chu:”…il più malvagio dei demoni, che esiste solo per tormentare l’esistenza agli altri”
Gracie Law:”Quindi sta…sta…voi state dicendo che questo…David Lo-Pan…è…è un fantasma, o cosa?”
Egg-Shen:”…che si spaccia per uomo..un…un essere dai poteri oscuri…distruttivi e immensi”

Jack:”Bene, usciamo da questo sportello e arrampichiamoci per icavi, mi sembra un’idea brillante!”
Wang:”Jack! I cavi vanno su per 3 piani e sono ricoperti di grasso”
Jack:”Tanto meglio, è tutta rova vera, reale! almeno possiamo toccarla e sapere dove siamo!”
Wang:”…sì, nella merda fino al collo!……e adesso?”
Jack:”…ma che diavolo?….merda!”
Wang:”…te l’avevo detto! credevi che ci avrebbero fatti entrare e uscire così?”
Jack:”certo perchè credevo fosse quello, il tuo maledetto scopo!”
Wang:”il mio scopo è di trovare Mao-Yin, a qualunque costo…”
Jack:”Oltretutto è acqua salata!”
Wang:”…e di recuperare il tuo camion!”
Jack:”prefersico comprarmene un altro!”
Wang:”ma non posso comprare un’altra Mao-Yin”

Jack:”…ma dove accidenti siamo capitati?”
Wang:”Nell’inferno dei peccatori a testa in giù!”

Jack:”Senti tu….vieni un po’ qua e prova a combattere da uomo!”

– Jack e Wang incontrano Lo-Pan

Wang:”Accidenti Jack!”
Jack:”Cosa?”
Wang:”Questo arredamento non mi piace”
Jack:”Dove siamo secondo te?”
Bufera n.2:”Siete nel nulla!”

Jack:”ah…ecco fatto!”
Jack:”senti…noi siamo venuti a cercare David Lo-Pan capito?”
Lo-Pan vecchio:”Chi?”
Jack:”David Lo-paaaan!!”
Lo-Pan vecchio:”..e l’ha trovato signor Burton”
Wang:”ma?”
Jack:”cosa?…sei tu?….aahh questa non me la bevo. Lo-Pan è…”
Lo-Pan vecchio:”Silenzio signor Burton…lei non è qui per bere o non bere certe cose!”
Jack:”..e andiamo!…Lo-Pan è…na specie di…”
Lo-Pan vecchio:”…è un qualcosa che lei non può capire!…ci sono molti misteri, molte domande senza risposta…”
“…perfino in una vita breve come la sua!”
Jack:”sì, ma questo non vuol dire che io le domande non le faccia lo stesso!…dov’è il mio camion?”
Lo-Pan vecchio:”Voi non state cercando un camion…state cercando una ragazza…con gli occhi verdi”
Wang:”è vero!”
Lo-Pan vecchio:”dev’essere assolutamente una ragazza eccezionale! altrimenti avrei cercato inutilmente per più di 2000 anni”
Jack:”No, non ci sono in giro molte ragazze cinesi con gli occhi verdi a quanto mi risulta!”
Lo-Pan vecchio:”No e non ce ne sono mai state!”
Jack:”Perciò chi mendica non può scegliere!”
Lo-Pan vecchio:”Ma io posso!”
Lo-Pan vecchio:”Dimmi tutto di Mao-Yin…”
Lo-Pan vecchio:”eh-eh..qual’è la sua provincia d’origine? Lu-Na?..e la madre…e il padre?”
“è necessario che sia un santone. Quindi devo saperlo!”
Jack:”Hai una lingua che funziona, chiediglielo tu!”
Lo-Pan vecchio:”Signor Burton, se ha la minima influenza sul suo giovane amico, è bene che la eserciti subito…”
“…altrimenti vi faccio scaraventare tutti e due nell’inferno degli scorticati vivi senza pensarci un momento!”
Jack:”…tu sei pazzo, ecco il tuo problema!”
Wang:”No, parla sul serio!”
Lo-Pan vecchio:”…il mio problema, è questo luogo. Questo luogo è la mia tomba. Sono sepolto qui!”
“Un bel giovane e grande re guerriero, imprigionato in questa carcassa vecchia e storpia…”
“….e può salvarmi solo una donna…Signor Burton, una donna particolare con gli occhi verdi che può ridarmi l’integrità…”
“…e la giovinezza, in modo che io possa governare l’universo da questo sepolcro!”
Wang:”Ching-Dai, il dio dell’Oriente!”
Jack:”Chi quello, ridotto così?”
Lo-Pan vecchio:”No, non sono io signor Burton!”
Lo-Pan vecchio:”il tuo amico non capisce niente”
Lo-Pan vecchio:”il mio demone…la divinità che devo placare per poter riavere il mio cuore e il mio sangue”
Lo-Pan vecchio:”…una ragazza dagli occhi verdi, per soddisfare Ching-Dai, una ragazza tanto coraggiosa da affrontare…”
“…la grande lama e quando l’avrò trovata, la sposerò!”
Wang:”NO! MAI!”
Lo-Pan vecchio:”Così Ching-Dai sarà appagato e mi toglierà la maledizione”
Jack:”..e tu potrai divertirti a governare l’universo da questo sepolcro…”
Lo-Pan vecchio:”he-he-he…l’hai detto!”
Jack:”se fossi in te prima passerei un momento da uno psichiatra!”
Wang:”Jack, la pianti per favore?”
Jack:”…la pianti un corno! Vuoi che creda a queste stronzate?”
Jack:”in 2000 anni non ha trovato una puttana qualunque che lo soddisfacesse?…andiamo David?”
“vuol dire che hai qualche difetto molto grave!”
Lo-Pan vecchio:”Non sono io l’unico sta tranquillo! Ce ne sono tanti come me, non sei d’accordo?”
Lo-Pan vecchio:”he! Tu ad esempio: ghai l’aria di conoscere bene le difficoltà che si creano tra un uomo e una donna…”
“…l’intesa perfetta è molto rara e nonostante questo ci riproviamo sempre…poveri idioti! ih-ih-ih”
Lo-Pan vecchio:”Chi sono quei 3? Amici vostri, eh? adesso la mia pazienza è veramente arrivata al limite!”
Jack:”Aspetta! Frena quella Spider!”
Wang:”Dov’è Mao-Yin?…è nascosta qui?”
Lo-Pan vecchio:”..è al sicuro!”
Wang:”Dov’è? Dimmelo!”
Lo-Pan vecchio:”è al sicuro! Più al sicuro di qualunque essere della terra!”

– Alla Reception della WIng-Kong COmpany

Gracie Law:”Continuate! Continuate a raccontarci balle, se volete una brutta pubblicità!”
“perchè lei è una giornalista e la sua penna è più potente di qualunque spada”
Margo:”ehm…è vero!”
Guardia:”Niente visite! Non sono io a dare gli ordini qui dentro!”
Eddie-Lee:”…e avanti sia gentile…appena un’occhiata, cosa ci rimette?”
Bufera n.1 in borghese:”ah-ah-ah-ah-ah….venite, vi guido io!”
….

-Jack e Wang vengono rinchiusi

Wang:”Jack? tutto bene?”
Jack:”Sì!…è una stanza buia…senza finestre…qualche scheletro!”
Wang:”Però io intravedo una luce!”
Jack:”viene dal pavimento!”

Eddie-Lee traduttore:”con l’aumento degli scambi commerciali…questaltr’anno inizieremo ad importare…”
“…una gran quantità di cose nuove da pechino…”
Margo:”che tipo…di…cose nuove? cof! cof!”
Gracie Law:”Ma stiamo andando su…o giù?…a me sembra giù!”

Wang:”Sei grande, sei grande Jack!”
Wang:”Per me siamo saliti! Prima siamo scesi, poi ci hanno riportato su!”
Jack:”ah…è spesso almeno un metro scommetto! e probabilmente saldato dall’esterno!”
Jack:”… e tra poco ricopriranno tutto con un bel muro!”
Wang:”Non dobbiamo arrenderci!”
Jack:”oh…per carità, io non mi arrendo! Proviamo a scavare con i denti?”
Wang:”Lo-Pan ha qualche altra idea, se non fosse così, saremmo già morti!”
Jack:”Lo-Pan? Quale Lo-Pan? La mummietta sulla sedia a rotelle, o il gigante che neanche i camion schiacciano?”
Wang:”Lui è tutti e due a un tempo!”
Jack:”Tu sai delle cose che non vuoi dirmi, Wang!”
Wang:”Miti e leggende…non vorrei essere offensivo”
Jack:”no-nooo….siilo pure!…offendimi!”
Wang:”Sono tutti argomenti che fanno paura…riguardano l’esercito dei morti, e poi la città degli spiriti…”
“…poi il sacrificio delle scimmie e infine il primo imperatore della Cina, un monarca pazzo che riunì…”
“…in confederazione i sette stati, lanciò la sfida a Lo-Pan e impose su di lui quella orribile maledizione!”
Wang:” Questo avveniva nel 272 a.c.”
Wang:”molti di noi hanno sentito queste storie da bambini e dopo, da uomini, hanno fatto finta di non crederci più!”
Jack:”non mi racconti fesserie?”
Wang:”non sono fesserie! io ti capisco sai? sono Cinese e anch’io vorrei non crederci, ….ma è tutto vero!”
“Stregoneria, Magia Nera CInese”

Jack:”..Le bende sugli occhi!”
Jack:”Prova a fare una mossa e ti…”
Jack:”Va bene…rifacciamo tutto daccapo!…non obbligarmi a ucciderti, Signor DURO!”
Wang:”Andiamo Jack, svelto!….ti muovi!”
Jack:”…e come?”

Wang:”Ottimo lavoro!”
Jack:”sì…sì!”
Eddie-Lee:”Ci hanno presi tutti: me, Gracie e Margo!….Lo zio Chu con Egg, sono fuori sul pullman e aspettano solo che usciamo!”
Jack:”bene!”
Wang:”Tieni Jack!”
Jack:”Facciamo cambio!”
Jack:”Allora da che parte?…svelti prima che si sveglino!”
Eddie-Lee:”di qua credo”
Wang:”si di qua!”

Lo-Pan vecchio:”Non voglio delle scuse infantili…sento odore di esseri umani. Trovateli!”
“…e fateli bollire finchè le carni non si aprono!….eseguite e basta!”

Lo-Pan:”Non posso toccarti, oh Mao-Yin! Ho bisogno di te Mao-Yin!”
“di te e dei tuoi occhi che risplendono come smeraldi.”
Lo-Pan:”Ching-Dai! Restituisci la carne al mio corpo…ti prego!”

Wang:”Andiamo, via libera!”
Eddie-Lee:”La sicura!”
Jack:”ah già”
Eddie-Lee:”Attento wang!”
Eddie-Lee:”è la prima volta che ammazzi qualcuno?”
Jack:”…ts, ma che dici!”
Wang:”Svelti!”
Wang:”Bisogna salire o scendere?”
Jack:”Su o giù?”
Eddie-Lee:”Su!”

– Jack Wang e Eddie vanno a liberare le ragazze

Margo:”Tutto si è trasformato…in uno strano mondo del tutto irreale e tuttavia molto reale…nel suo orrore!”
Wang:”Aprite!….Aprite o gli mando in pezzi il cervello!”
Wang:”Aprite! o il vostro collega morirà per Ching-Dai e le vostre anime andranno nell’inferno del dragone untuoso!”

Wang:”Tutto a posto?”
Eddie-Lee:”Sì”
Jack:”…Margo!”
Margo:” sei tu Jack!”
Jack:” dov’è Gracie?”
Margo:”nella gabbia accanto, inferocita come una tigre!…riuscirai a liberarci?”
Jack:”Non ne ho la minima idea!”

Margo:”Forse l’uscita è di là!”
Jack:”Eddie, Wang!”
Jack:”svelte! svelte! buttatevi!”
Jack:”Margo, buttati!”
Margo:”là dentro, ma sei matto?”
Jack:”…e salta!”

– Nelle fogne…

Wang:”…aiuto!”
Gracie Law:”Dov’è Margo?”
Wang:”Non lo so!”
Margo:”ma dove siamo?”
Gracie Law:”Dov’è Eddie?”
Margo:”Non ne so niente!”
Gracie Law:”Dov’è Jack?…Jack?”
Eddie-Lee:”Non lo so!…pfff”
Gracie Law:”Jack!…Jack!…ah!….Jack sei vivo!…..ehi?”
Jack:”Scusa…ma sono felice di essere vivo!”
Gracie Law:”sì, anch’io…andiamo”
Margo:”Sembra lo scarico di un immenso lavandino”
Wang:”Credo che sia qualcosa del genere”
Jack:”Vuoi piantarla, per piacere…vuoi piantarla perpiacere di strofinarti contro di me, perchè quando lo fai…”
“…non riesco a concentrarmi!”
Gracie Law:”oh, Burton, sei un vero maiale!…dico sul serio”
Wang:”Dov’è Jack?”
Jack:”Eccomi! Tranquillizzatevi tutti, sono vivo!”
Wang:”Jack! ho capito dove siamo!…è lo smistamento delle acque…perle, per le…”
Jack:”Fogne!”
Wang:”…eh!…l’acqua entra da lì”
Jack:”ah!”
Wang:” e questo locale viene riempito dall’acqua marina della baia”
Wang:”poi per quei tubi, la smistano negli altri ambienti.”
“Scommetto che il primo ascensore lo abbiamo preso lassu!”
Jack:”Bene siamo quasi fuori. Da qui in poi, tutto ha un’apparenza normale: uffici, magazzini, una falsa facciata…”
“…adesso conto fino a 3, poi apro la porta e usciamo tutti insieme.”
Gracie Law:”Avete capito bene tutti?”
Jack:”Pronti? …Seguite il capo!….1-2-3!”
Jack:”Ho idea che siamo in trappola!”
Jack:”Nascondetevi!”
Wang-Gracie Law:”Nasconderci?”
Jack:”Nascondetevi, hanno visto solo me!”
Wang:”Lotteremo insieme fino alla morte!”

Jack:”haaaA!”
….
Wang:”Vogliamo andare?”

Gracie Law:”L’autobus è proprio qui fuori nel parcheggio!”
Jack:”Allora ecco la tattica: io faccio ostruzione e voi vi smarcate all’esterno. Tu ce la fai?”
Gracie Law:”…e tu ce la fai?”

Jack:”Bravo, bel lavoretto!…”
Wang:”..ehsì eh sì”
Jack:”…sentite: la prossima volta che vi capita…vi spedisco all’inferno!”
Wang:”venite PRESTO!”
Eddie-Lee:”via, VIA!”
Jack:”svelti!”
Jack:”Bravi, bravi bambini!”
Wang:”Vieni Jack sbrigati!”
Wang:”Eccoci, apri le porte!”
Egg-Shen:”ecco Jack!”
Wang:”svelte svelte su, salite!….dài! sali!”
Jack:”Egg Parti pure!….Giù!”

Jack:”è fatta!…porco mondo ce l’abbiamo fatta!”
Wang-Chu:”Dovìè Mao-Yin?”
Wang:”è rimasta lì, nascosta chissa dove!”
Jack:”…e…dov’è Gracie?”

– Gracie viene rapita dalla bestia

Gracie Law:”Mettimi giù subito!…mettimi giù t’ho detto!..ah!…no!…non mi toccare!…non mi toccare!”
Lo-Pan vecchio:”Che sorpresa!…2 ragazze con gli occhi verdi…dopo tutti questi secoli”
Gracie Law:”Maledetti, liberatemi! non ve la caverete, ve lo assicuro, dov’è Lo-Pan?”
Lo-Pan vecchio:”eh-eh-eh-eh…anche questa ha il fuoco nelle vene, eh-eh-eh”
Gracie Law:”Sentite, ne ho fin qui…ne ho abbastanza di voi maniaci, voglio parlare con quel disgustoso mercante di carne umana che è Lo-Pan!”
“…a meno che quel vigliacco non abbia paura anche di incontrare una donna disarmata? Dov’è quel maledetto?”
Lo-Pan vecchio:”eh-eh-eh…ah-ah-ah”

– Egg-Shen arriva al Black-Pool con i Chang-Sing

Margo:”Sai che cos’è questa storia? è una specie di alice nel paese delle meraviglie. Molto radicalizzata, ecco cos’è!”
Jack:”Allora probabilmente tu hai tra le mani un best-seller!”
Margo:”Jack, chiama la polizia, non sei il tipo di uomo arsenale…”
Jack:”Gli sbirri hanno di meglio da fare che finire sbudellati!”
Wang:”Jack, guarda!”
Egg-Shen:”no, no, no, no, sono tutti amici! sono i Chang-Sing!”
Jack:”C’è qualcuno che mi capisce?”
Chang-Sing:”Questo ci prende per degli ignoranti!”
Jack:”va bene, va bene, avete Rivoltelle?”
Egg-Shen:”Queste contro Lo-Pan non servono, comunque…tieni! Così ti sentirai un uomo arsenale”
Jack:”mi contento del mio coltello…..Egg, tu vieni con noi?”
Egg-Shen:”Certo Jack, è nel mio destino!…e poi se non vengo, non ne uscirete mai vivi…”
Margo:”Conta pure me!”
Jack:”ah certo come no!”
Margo:”Non puoi escludere la stampa, ricordati che siamo in America…”
Jack:”No Margo! Lì non ci torni. Tu resti qui a comandare il gruppo con Eddie e Zio Chu…”
Margo:”Eddie?…ma se è…”
Jack:”…si è preso una cotta per te!”
Margo:”Vuoi dire come tu, per Gracie?”
Jack:”ma che dici? io faccio tutto questo solo per il mio camion!”
Margo:”mmm, già che ho detto? Non è il tuo tipo, tu vuoi un’intellettuale!”
Egg-Shen:”Jack ti muovi? Su andiamo! andiamo! fuori ragazzi, fuori!”

– Gracie incontra Lo-Pan

Bufera n.1:”ha!, giocati bene le tue carte…e potrai raccontarla ai tuoi figli!”
Gracie Law:”oh mioddio!…senti quello che dico?…tu sei…Mao-Yin?”
Lo-Pan:”Sì…Mao-Yin!”
Gracie Law:”Tu…Tu chi sei?”
Lo-Pan:”Lo-Pan!…so che sei venuto a cercarmi, coi tuoi occhi verdi”
Gracie Law:”Sì….no!”
Mao-Yin:”Sì”
Gracie Law:”Macchè succede qua dentro, cosìè una specie…”
Lo-Pan:”..di Magia, la magia più oscura!…La mia anima fluttua in essa, disseminata nel tempo…”
“…imprigionata nel mondo dell’immateriale, ma adesso ho trovato lei…e la sposerò!”
Gracie Law:”La sposerà?”
Lp-Pan:”La ragazza dagli occhi verdi…la ragazza che può domare la lama rovente…Mao-Yin!”
Lo-Pan:”oh Gracie…Law”

Jack:”Cominciamo bene Egg, è dall’altra parte!”
Egg-Shen:”tu hai già provato dall’ingresso principale, non l’hai trovata!”
Jack:”e dammi un pezzo di ombrello?”
Wang:”l’uomo coraggioso ama sentirsi la natura sulla pelle…”
Jack:”sì…l’uomo saggio, ama usare l’ombrello quando piove!”

Jack:”Abita qui?”
Wang:”E’ padrone di tutto l’isolato, è molto ricco!”
Jack:”Ricco? ma se questo edificio è un cesso!”
Wang:”Per voi occidentali, ma la roba che vedi qui, non ha prezzo!”
Egg-Shen:”Allora…tutto pronto?”
Jack:”Sìì…quando vuoi Egg…”
Egg-Shen:”Jack, vai!”
Jack:”Sì…e dove porta questo…”
Egg-Shen:”Dentro! Lo-Pan è li dentro!”
Jack:”Dentro dove?”
Egg-Shen:”Dove è l’universo!”
Wang:”Dai Jack, non avere paura!”
Jack:”Paura io? Stai scherzando? hh!”
Jack:”Ma dove diavolo siamo finiti?”
Wang:”Sotto Chinatown”

Lo-Pan:”Liu-San!”

Jack:”Ma questa non è acqua!”
Egg-Shen:”è il sangue nero della terra”
Jack:”…e Cioè il petrolio?”
Egg-Shen:”No, sangue nero della terra!”
Egg-Shen:”Migliaia di anni fa, sconvolgimenti terribili, rivoltarono il mondo sotto-sopra.”
“morirono migliaia di persone…però altri esseri innaturali…furono liberi…di commettere gravi delitti contro gli Dei.”

Lo-Pan:”Yi-San!”

Lo-Pan:”San-San!”
Lo-Pan:”…sono sopravvissute alla lama rovente e hanno domato il cuore barbaro…ho deciso, le sposerò tutte e due!”
Lo-Pan:”Preparatele!”

Jack:”Che cos’è?…hm?…sembra…sembra quasi…”
Wang:”…che qualcuno respiri sott’acqua”
Jack:”Sì”
Egg-Shen:”Ora non uscirà mai più!”
Jack:”Cosa? Eh? Cosa non uscirà mai più?
Egg-Shen:”Andiamo”
Jack:” …Porco mondo!”
….
Gracie Law:”Mao Yin!”

Jack:”ehi wang?….Egg?”
Wang:”Su Jack, Muoviti!”
Wang:”Andiamo bene, è il magazzino dei Wing-Kong, per le provviste d emergenza! Siamo nei domini di Lo-Pan!”
Jack:”ah…è pieno di topi!….ehm, più tardi grazie!”
Egg-Shen:”Siamo vicini, molto vicini!…e adesso ho un’altra brutta notizia, sei pronto?”
Jack:”Peggio di così? Cosa può essere?”
Egg-Shen:”2258 anni fa, il primo sommo imperatore Chung-Ju-Wo-mai-Ji-ma, riuscì a soggiogare Lo-Pan e…”
“…privò il suo corpo della carne, lo ridusse una visione malvagia…”
Jack:”Arriva al punto…stramaledizione!”
Egg-Shen:”…per potere tornare integro, avrebbe dovuto trovare quella certa ragazza della profezia e sposarla…”
Egg-Shen:”…e appagare così, il Dio dell’Oriente, ma per appagare anche l’imperatore, avrebbe dovuto ucciderla!”
Wang:”Ucciderla!? …NO!”
Jack:”Muoviamoci! Stiamo qui tranquillamente a parlare di storia cinese, mentre a quest’ora dovremmo già essere a…”
Egg-Shen:”No, dobbiamo prepararci…a vibrare il colpo finale!…Se troviamo Lo-Pan…”
Wang:”Quando Troviamo Lo-Pan!”
Egg-Shen:”…allora il poter che è in questa fiaschetta sarà la nostra sola speranza, contro il Bodhisattva del mondo inferiore…”
Egg-Shen:”…Lui, l’ultimo degli spiriti malvagi!…ah sì, solo una visione può uccidere un’altra visione!”
Egg-Shen:”Sai Jack? …è molto che aspetto questo giorno!…lo spirito malvagio morirà!”
Wang:”Fuori ci sono i Wing-Kong!”

Jack:”ma sono veri?”
Egg-Shen:”Sì, sono vestiti per il matrimonio di Lo-Pan”
Jack:”cos’hai in quella fiaschetta, un filtro magico?”
Egg-Shen:”sì”
Jack:”Lo dicevo io!…che dobbiamo farci?…berlo?”
Egg-Shen:”sì”
Jack:”ecco! Lo dicevo io!”

Egg-Shen:”Io sono il passato che torna per perseguitarti, Lo-Pan!”
Jack:”ma che schifo, no!…ma cos’è quella roba?….no, no, non voglio saperlo!”
Egg-Shen:”un guardiano, tutto quello che vede lui, Lo-Pan lo sa subito!”
Lo-Pan:”Sono tornati…e questa volta non sono soli, c’è anche Egg-Shen”
Lo-Pan:”quel maghetto da strapazzo li ha guidati attraverso la palude degli alberi morti”
Lo-Pan:”Egg-Shen! Egg-Shen! hai fatto molta strada per trovarmi, ma è troppo tardi, qui con me ci sono 2 ragazze con gli occhi verdi”
Lo-Pan:”…e sto per sposarle tutte e due, dopodichè sacrificherò Gracie Law per appagare il mio imperatore”
Lo-Pan:”così potrò godermi i piaceri terreni con Mao-Yin, ih-ah-ah-ah!…ah-ah-ah…hai capito Egg-Shen?”
“…Prendo il meglio di due mondi!…ah-ah-ah-ah-ah…”
Jack:”Beh, ci ho provato, non si sa mai!”
Egg-Shen:”bah!..”
Jack:”sai cos’è che non mi piace qui?…che non ci affrontano!”
Egg-Shen:”sono tutti al matrimonio di Lo-Pan!”
Jack:”ah, no! è strano che siamo arrivati fino qui tanto facilmente! è una trappola, ve lo dico io!”
Egg-Shen:”Lo-Pan sta per avere la sua regina, per lui tutto il resto non conta!”
Jack:”Va bene!…e allora dov’è? eh!….dov’è?”

Wang:”Jack!”
Jack:”Che c’è?…….vuoto?”
Wang:”Vuoto!”
Jack:”Vediamo!”
Wang:”Guarda!”
Jack:”Sì, si lo so, è un ascensore che va solo giù…”
Wang:”Sì, ma guarda….”
Jack:”eh….che ti avevo detto!”
Egg-Shen:”è l’ora della medicina!……..Salute!”
Jack:”Scusa….ripetimi che effetto fa?”
Egg-Shen:”…di una bomba!”
Egg-Shen:”aah…ottimo!…vedrete cose che nessuno può vedere…farete cose che nessuno può fare”
Jack:”cose reali?”
Egg-Shen:”reali come Lo-Pan!”
Jack:”hm, che si può chiedere di più alla vita?”
Egg-Shen:”poi c’è…il sacchetto dei sei demoni”
Jack:”ooh, magnifico!…il sacchetto dei sei demoni!…sensazionale….che c’è dentro?”
Egg-Shen:”Vento, fuoco e altre cosette del genere!”
Wang:”brindiamo agli eserciti e alle battaglie che essi hanno vinto…e che gli eserciti futuri non debbano mai combattere”
Jack:”…e che le ali della libertà, non perdano mai le piume!”

Jack:”Sto benissimo!…non ho nessuna…non ho nessuna paura…anzi, mi sento come…come….come se fossi invincibile!”
Wang:”Pure io!…sento una predisposizione vincente in questa impresa…”
Jack:”Bravo!…Anch’io!”
Wang:”certo!”
Jack:”….ma…fa caldo qui dentro…o …lo sento solo io?

Lo-Pan:”Ching-Dai! Ching-Dai! Grande CHing-Dai! immagine del paradiso! Vieni alla nostra presenza!”
Lo-Pan:”…e sii testimone di queste nozze!”
Wang:”Mao-Yin!”
Egg-Shen:”è lo spirito malvagio definitivo”
Lo-Pan:”…e adesso, miei diletti discepoli…è il momento della verità…dello spillo dell’amore!”
Jack:”Adesso gli tiro una scarica!”
Egg-Shen:”no, devi aspettare che sia sposato, che sia…di carne”
Jack:”…sarà troppo tardi!”
Lo-Pan:”…oh Ching-Dai!…a te che hai sconvolto i cieli…e che sei sceso dall’oriente, chiedo solo…”
Lo-Pan:”…per poter conquistare l’universo…che tu mi restituisca…la carne e il sangue!”
Lo-Pan:”sì…guidami la mano, quando affonderò questo spillo…nel corpo di Mao-Yin!”
Egg-Shen:”Lasciagli completare la cerimonia…allora non avrà più nessuno scampo!”
Lo-Pan:”Su amore mio!…dammi il tuo sangue!”
Lo-Pan:”….è vero!!!”
Jack:”DATECI DENTRO!”

Gracie Law:”oh adesso basta!”

Lo-Pan:”…ferma!”

Lo-Pan:”…ferma!…no ti faccio male!”

Lo-Pan:”Sì!…Sì!…Sì!, ah-ah-ah”

Jack:”ah…merda!”

Lo-Pan:”Portala via!”

Lo-Pan:”Povero stregone plebeo!”

Lo-Pan:”non mi batterai mai Egg-Shen!”

Jack:”ah!!”
Gracie Law:”Fermo, sono io!”
Jack:”Sei tutta sana?”
Gracie Law:”sì, ma dobbiamo prendere Lo-Pan!”
Jack:”Dove è andato?…….Wang!”
Jack:”..vieni…”
Gracie Law:”sì..”
Jack:”aiutami!….forza!”

Gracie Law:”Jack!”
Gracie Law:”dove porta questo?”
Jack:”sopra!…agli uffici dei dirigenti e di Lo-Pan!”
Jack:”fa caldo lassù…spogliati!”
Gracie Law:”Avrai una pistola spero?”
Jack:”…HO IL COLTELLO!”
Gracie Law:”…il coltello?…ma quello è alto 3 metri e mezzo!”
Jack:”2 metri!…calma ho la situazione in pugno. Ho bevuto un filtro…”
Jack:”…vedo quello che nessuno può vedere…ma perchè sei vestita così?”
Gracie Law:”stavo…stavo per sposarmi non hai visto? voleva sposarci tutte e due!”
Gracie Law:”perche..ho…ho gli occhi verdi anch’io e…però…ma sta succedendo davvero?”

Lo-Pan:”Guardami negli occhi…”
Mao-Yin:”no…mai!”
Lo-Pan:”…tanto per trovarti….smettila di resistermi!”
Mao-Yin:”…no…lasciami…non sono tua!”
Lo-Pan:”Tu sei del Dio Ching-Dai!…devo sacrificarti a lui, invece ti amo e ho bisogno di te”
Mao-Yin:”no!”
Lo-Pan:”Prendi questa smorfiosa!”
Bufera n.1:”Maestro! ma tu sei di carne!”
Lo-Pan:”Davvero?”
Lo-Pan:”ma sì! ah! ci sono riuscito!”
Lo-Pan:”Ching-Dai, è appagato, Tie-Ti, Tie Tuei!”
Bufera n.1:”Adesso però devi appagare anche il sommo imperatore, sacrificando lei!”
Lo-Pan:”ah…”
Jack:”non abbiate tanta fretta ragazzi!”
Lo-Pan:”ah!…è pretendere troppo chiederti di ucciderlo in mio nome?”
Jack:”Non risolverai niente Lo-Pan! troppa gente qui dentro è stata abbattuta come mosche…”
Jack:”…e cosa hai ottenuto?…niente e subito anche!”
Jack:”aah lo sai cosa dice il vecchio Jack Burton, in situazioni come questa?”
Bufera n.1:”CHI?”
Jack:”Jack Burton, qui presente!…Il vecchio Jack dice sempre….BASTA ADESSO!”
Wang:”…carica!”

Lo-Pan:”…bella lama…..Addio Signor Burton!”
Jack:”…è una questione di riflessi!”

Jack:”…Wang!”
Jack:”Tutto a posto?”
Gracie Law:”Sì!”
Jack:”Brava grazie!”
Gracie Law:”Aspetta…”

– la fuga verso l’esterno

Wang:”Ho paura che non si fermerà più!”
Jack:”Via!”
Jack:”…un altro problema!”
Mao-Yin:”Guardate!”
Jack:”Via!”
Jack:”Bene!”
Wang:”Jack salta presto!….salta dai!”
Jack:”Sta crollando tutto!”
Egg-Shen:”Ehi voi…lì!”
Jack:”Come ci sei arrivato lassù?”
Egg-Shen:”non è stato facile….scansatevi!”
Jack:”Dài via!….forza!”
Egg-Shen:”…tienla in tensione!”
Egg-Shen:”Wang, attento!…iah!”
Jack:”Wang, aggrappati!”

Jack:”Filiamo! via!”
Egg-Shen:”Via!”
Jack:”Correte, correte”
Wang:”Di là! di là!”
Jack:”No no di qua!”
Jack:”Di qua!..dietro quella porta!…ecco, eccolo qua…”
Gracie Law:”Presto presto!”
Jack:”…è il mio Camion!!! E’ il mio camion!”
Wang:”Svelti salite!”
Jack:”Hanno preso la chiave!”
Gracie Law:”Non ne hai una di riserva?”
Jack:”Naturale che ce l’ho, ma la tengo sotto il…”
Gracie Law:”COme usciamo adesso?”
Jack:”Terremoto al decimo grado della scala Richter!…tenetevi forte!”
Jack:”Scusate!”
Gracie Law:”Sei sicuro di saperlo guidare?”
Jack:”Non rompere!”
Gracie Law:”Fermati!! c’è il semaforo!…con calma eh…con calma!…ormai siamo fuori”
Jack:”Sì….SI’!”
Gracie Law:”ah…guardali…non sono deliziosi?”
Jack:”Terribilmente!”
Gracie Law:”Semaforo verde, puoi andare!”

– Al Black Pool si festeggia

Eddie-Lee:”Eccomi!”
Jack:”Coraggio con questa bottiglia, che qui siamo rimasti a secco!”
Wang:”Dài, dài, dài, dài, versa che ho sete su!”
Jack:”…versa da bere!”
Eddie-Lee:”…portato una bottiglia speciale!”
Jack:”non essere timido con quella bottiglia, versa!”
Wang:”Jack, dove vai?”
Jack:”Torno subito…”
Jack:”Cosa fai Egg?”
Egg-Shen:”beh sai…il mio lavoro è finito…Lo-Pan è morto e…l’incantesimo è stato spezzato”
Egg-Shen:”…anni fa ho promesso a me stesso una lunga vacanza e ora incasso il credito…”
Jack:”Perchè non fai un bel viaggio in CIna a vedere la madre patria?”
Egg-Shen:”beh…la Cina l’ho nel cuore e dovunque io vada…la porto sempre con me!”
Jack:”he!”

Eddie-Lee:”Allora che titolo gli dài?”
Margo:”ma non lo so…più tardi potresti passare un momento da casa mia…e aiutarmi a trovarne uno!”

Wang:”Ecco…il triplo o niente!”
Jack:”Il doppio o niente!”
Wang:”Il triplo…te lo meriti!”
Jack:”…sì…me lo merito!…ti ringrazio”
Jack:”Ultima offerta: adesso sono ricco…do un addio alle autostrade, vendo il camion e ci sistemiamo…”
Gracie Law:”avrei il rimorso di coscienza”
Gracie Law:”che ne diresti invece di comprare un camion più grande, uno di quelli che dietro hanno quegli…”
Gracie Law:”…appartamentini, giusti giusti per due persone?”
Jack:”hmm…sì l’idea mi piace, però c’è il fatto che prima o poi rovinerei tutto con una delle mie uscite…”
Jack:”…fammici pensare un po’!”
Margo:”Ma come, non le dai neanche un bacio d’addio?”
Jack:”….no!”
Gracie Law:”…però ci vediamo eh?”
Jack:”chissà può darsi…”
Wang:”ciao jack!”
Jack:”…Abbiamo fatto tremare i pilastri del cielo! non ti pare?”
Wang:”Puoi dirlo forte!”
Jack:”Sì, lo dico forte!”

– Jack se ne va con il camion…

Jack:”I consigli del vecchio Pork Chop Express sono preziosi, specialmente nelle serate buie e tempestose…”
“…quando i fulmini lampeggiano e i tuoni rimbombano e la pioggia viene giù in gocce pesanti come piombo.”
“Basta che vi ricordiate quello che fa il vecchio Jack Burton, quando dal cielo arrivano freccie sotto…”
“…forma di pioggia e i tuoni fanno tremare i pilastri del cielo.”
Jack:”Sì…il vecchio Jack Burton guarda il ciclone scatenato proprio nell’occhio e gli dice…”
“…Mena il tuo colpo più duro amico…NON MI FAI PAURA!”

EnJoy,
BANCALDO!

  1. Chiara
    gennaio 26, 2009 alle 3:44 pm

    sei troppo un grande!!! grazie per il fantastico lavoro!!!

  2. gennaio 26, 2009 alle 4:32 pm

    grazie…….

    ma che fatica!

  3. DIAVOLOBIANCO
    marzo 31, 2010 alle 12:08 pm

    complimenti sul serio! lavoro monumentale!

  4. marzo 31, 2010 alle 12:26 pm

    ti ringrazio.
    Mi sono venuti i capelli bianchi.
    ;D

  5. Mazinga
    settembre 22, 2010 alle 5:03 pm

    Troppo un grande!!! E’ da quando ero ragazzino che praticamente so quasi tutte le battute a memoria di questo film… ora potrò ripassarmele!😀
    Grazie!!!!!

  6. settembre 22, 2010 alle 7:57 pm

    siamo in 2.
    buon divertimento!!!

  7. Giuseppe
    gennaio 27, 2011 alle 11:21 am

    Ho rivisto questo capolavoro universale qualche giorno fa, non per togliere nulla ad i film di azione odierni ma Grosso guaio a chinatown rimarrà il miglio action movie della storia!!!!!!!!!!
    Unico neo, con quella mole di effetti speciali non capisco propirio i neon nella sala del matrimonio di Lo Pen.

  8. gennaio 27, 2011 alle 1:27 pm

    @Giuseppe

    AHAHAHAHHAHAHAH
    vero, sono terrificanti

  9. marco
    febbraio 25, 2011 alle 3:07 pm

    manca qualcosina ma bene molto bene

  10. febbraio 25, 2011 alle 4:50 pm

    oddio!
    cosa manca?

    Deve e dico, Deve, essere perfetto.

    Non esitare….

  11. Jack
    settembre 2, 2011 alle 11:22 pm

    Io ti faccio i miei complimenti, sinceri. Grazie per il lavoro, se lo dovessi usare, citerò sempre la fonte!!

  12. settembre 3, 2011 alle 9:49 am

    sono contento esistano altri “eletti”, amanti del capolavoro per eccellenza.
    Ciao
    ;D

  13. Jack Burton
    novembre 29, 2011 alle 8:43 pm

    BOTISAFFA??? WHAAAAAAAAT??????

    http://it.wikipedia.org/wiki/Bodhisattva

  14. novembre 29, 2011 alle 9:27 pm

    Jack Burton :

    BOTISAFFA??? WHAAAAAAAAT??????

    http://it.wikipedia.org/wiki/Bodhisattva

    che Dio ti abbia in gloria, non sapevo si scrivesse così.
    Corretto

    Almeno i complimenti per il lavorone potevi farmeli, sapientone.😉

  15. Wang
    giugno 21, 2012 alle 12:23 am

    Hai tutto il mio rispetto!

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: