Home > ricette > Torta BAROZZI

Torta BAROZZI

Premessa:
la torta Barozzi è una specialità della pasticceria GOLLINI di Vignola (MO), la quale ricetta originale sembra sia stata brevettata, quindi segreta.
Quello che segue, è ciò che più si avvicina all’originale.

PRIMA RICETTA

Difficoltà Media
Tempo 50 min

Ingredienti (4 persone)

* 80 g di burro
* 250 g di cioccolato fondente
* 100 g di mandorle spellate
* 4 uova
* 150 g di zucchero
* 3 cucchiai di caffè
* un bicchierino di rum

Preparazione:

Sciogliere il cioccolato con il burro a bagnomaria. A parte montare i tuorli con lo zucchero e aggiungere le mandorle tritate molto finemente, il rum, il caffè e solo alla fine il cioccolato e il burro precedentemente sciolti.
Gli albumi vanno montati a neve e uniti al resto. Quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati, mettere in una teglia da forno imburrata e infarinata e cuocere a 180° per circa 30 minuti.

Nota: potrebbe essere richiesta ulteriore cottura per 3-5 minuti a 220°.

SECONDA RICETTA:

ingredienti:

– 250 gr. zucchero
– 200 gr. burro (Lago Monate)
– 150 gr. cacao in polvere zuccherato (Perugina)
– 50 gr. cacao in polvere amaro o cioccolato fondente (Lindt o Van Houten)
– 5 uova
– 35 gr. fecola di patate (o maizena)
– 3 cucchiai da tavola di caffè in polvere
– 1 bicchierino di rum (facoltativo)

Preparazione:

Sciogliere il burro e mescolarlo con 200 gr. di zucchero finché lo zucchero è sciolto e il composto “montato”. Montare a zabaione i tuorli delle 5 uova con lo zucchero rimasto. Mescolare lo zabaione col burro “montato” e aggiungere tutti gli altri ingredienti, tranne le chiare delle uova, continuando a mescolare. Continuare a mescolare finché il composto diventa omogeneo (man mano che si mescola, diventa anche sempre più duro). Montare le chiare a neve e versarle sul composto, poi unirle mescolando “dal basso all’alto” per non schiacciarle. Quando è di nuovo tutto omogeneo mettere in una teglia da forno ed infornare in forno già caldo (180 gradi); cuocere per 25/30 minuti.

Avvolgere in un foglio d’alluminio e lasciar raffreddare e riposare per 2 giorni.

Un’altra versione della cottura dice di rimettere la torta in forno dopo averla avvolta nell’alluminio, per 2 o 3 minuti, a fuoco molto alto (230 – 250 gradi), poi farla riposare per 2 giorni.

Un’altra ancora dice di togliere dal forno dopo 20/25 minuti, avvolgere nell’alluminio, rimettere in forno per i 10 minuti restanti, poi far riposare per 2 giorni.

Categorie:ricette
  1. dicembre 8, 2012 alle 12:26 pm

    Thank you, I have recently been searching for information about this topic for
    ages and yours is the greatest I have found out so far. However, what about the conclusion?
    Are you certain in regards to the source?

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: