Home > Linux > Ubuntu 7.04: Wifi adapter – Ndiswrapper

Ubuntu 7.04: Wifi adapter – Ndiswrapper

Scaricare i pacchetti ndiswrapper-common ed ndiswrapper-utils-1.9 ed installarli:

sudo apt-get install ndiswrapper-common ndiswrapper-utils-1.9

Identificare la scheda interessata (nel mio caso USB):

lsusb

appuntarsi l’ID della scheda xxxx:xxxx
ovviamente accertarsi che la scheda Wifi sia supportata (US Robotics 5422 nel mio caso, lo è)
Creare un directory sul desktop, dove metteremo i driver di windows.
Di solito si scarica un archivio.exe, quindi scompattarlo all’interno della nostra dir.
Per creare la directory:

sudo mkdir Desktop/Driver

Da terminale digitare ora:

sudo ndiswrapper -i Desktop/Driver/driver.inf

(dove al posto del file driver.inf, ci va ovviamente il nostro, ad es. RSC4USB.inf)
Verificare che i driver siano caricati correttamente:

 ndiswrapper -l

Dovremo vedere una cosa del genere:
Installed ndis drivers:
RSC4USB.inf driver present, hardware present

Se vediamo una voce Alternate driver prism54usb…… dobbiamo bloccare il driver alternate all’avvio. Quindi è bene mettere nella blacklist, i driver alternativi prism54usb, altrimenti vengono caricati al posto dei nostri.

sudo gedit /etc/modprobe.d/blacklist

inserire in fondo
# wifi usb adapter
blacklist prism54usb
in Ubuntu 7.10 il driver da blacklistare dovrebbe essere p54usb, quindi attenzione a mettere il driver giusto.

salvare ed uscire.
Ora dobbiamo caricare il modulo Ndiswrapper nel sistema:

sudo depmod -a

sudo modprobe ndiswrapper

dovrebbe apparire la nostra nuova interfaccia di rete Wlan0:

iwconfig

Una volta che tutto funziona correttamente, rendiamo permanenti le modifiche:

sudo ndiswrapper -m

gksudo gedit /etc/modules

aggiungere in fondo al file:ndiswrapper
salvare ed uscire.NOTA: Importantissimo!!!
nella cartella /etc/ndiswrapper/RSC4USB (o qualsivolgia driver) devono essere presenti tutti i file dell’EXE di windows. Altrimenti il driver non funziona (cioè *.sys, *.inf, *.bin..).Ora Spegnere il PC (non riavviare, spegnere.)

Una volta riacceso e verificato che il modulo ndiswrapper sia caricato, e la blacklist funzioni, settare la configurazione della rete wifi:

1) Assegnare ESSID:

iwconfig wlan0 essid ESSID_DELLA_RETE

2) Assegnare chiave WEP (esadecimale)

iwconfig wlan0 key [s:] CHIAVE_WEP
Categorie:Linux
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: